Skip to main content

6 massaggi benefici per chi passa il tempo in piedi

Esistono diverse attività professionali, ricreative e di altro tipo che richiedono una routine di massaggi benefici per coloro che trascorrono molto tempo in piedi. Le proposte più adatte sono quelle che lavorano sulle gambe e sulla zona lombare. Quali sono dunque i massaggi più tonificanti per chi passa molto tempo in piedi? Quali sono i rischi che questa abitudine può comportare?

Sintesi:

  1. Massaggi benefici – perché il lavoro in piedi è dannoso per la salute?
  2. Massaggi benefici – quali sono i più consigliati per rinvigorire il corpo?

1. Massaggi benefici – perché il lavoro in piedi è dannoso per la salute?

Quali sono i rischi di questa abitudine?

  • Muscoli sovraccarichi

Le ore prolungate in cui il corpo è costretto a stare seduto in una posizione costante possono indebolire i muscoli, soprattutto quelli dell’anca, della caviglia e del ginocchio.

  • Circolazione sanguigna disturbata

La postura fissa può rallentare la circolazione del sangue nelle gambe, il che può portare nel tempo a gambe pesanti, gonfiore e persino vene varicose.

  • Sollecitazioni supplementari sulla colonna vertebrale

La posizione eretta esercita una pressione sulla colonna vertebrale, con conseguente disagio, indebolimento delle articolazioni e problemi posturali. Per prevenire queste conseguenze, iniziate a fare delle pause per fare un po’ di esercizio fisico, un massaggio rilassante o di stretching e altro ancora.

2. Massaggi benefici – quali sono i più consigliati per rinvigorire il corpo?

La serie di massaggi benefici per chi passa molto tempo in piedi non riguarda solo i programmi di rilassamento. Le opzioni consigliate che rientrano nella tecnologia delle poltrone massaggianti giapponesi sono le seguenti:

  • Massaggio riflessogeno

I programmi di massaggio elettrico del piede si concentrano sulla stimolazione dei punti riflessi sulla superficie della pianta del piede. Le poltrone per massaggi sono dotate di rulli di forma speciale con ruoli diversi che premono con forza o con delicatezza sulla superficie della suola, a seconda della rigidità della zona. Dopo una giornata trascorsa in piedi, questi massaggi benefici di riflessologia aiutano a sciogliere la stanchezza dei piedi e a stimolare il flusso sanguigno nel resto del corpo.

  • Massaggio shiatsu

Questo tipo di massaggio si concentra sull’applicazione di pressioni su punti chiave della schiena e delle gambe, aiutando a ripristinare l’equilibrio energetico del corpo e a migliorare la circolazione sanguigna, lenendo le aree rigide.

  • Massaggio del tessuto profondo

Questo programma prevede una pressione decisa sui muscoli interni fino a 12,5 cm di profondità. Quindi, dopo una giornata in piedi, si può avvertire il disagio di una schiena rigida. Lo scopo del massaggio dei tessuti profondi è quello di alleviare quest’area da rigidità croniche o contratture muscolari.

  • Massaggio a pressione con cuscini d’aria

Questa tecnologia utilizza cuscini d’aria che esercitano una pressione e un massaggio alternati sulle gambe. Il massaggio a compressione d’aria può lenire i piedi gonfi e migliorare la funzione circolatoria.

  • Massaggio con riscaldamento della pianta del piede

L’abitudine di utilizzare la funzione di massaggio riscaldato della pianta del piede può essere molto confortante per i piedi stanchi. Lenisce quest’area sovraccarica e riduce la tensione accumulata migliorando la circolazione sanguigna.

  • Massaggio lombare e dei glutei

Chi trascorre molto tempo in posizione fissa può soffrire di disturbi localizzati nella parte bassa della schiena. Nella serie di massaggi benefici non devono mancare programmi che si concentrino sulla parte bassa della schiena, ma non vanno trascurati nemmeno i glutei.

Il massaggio riscaldante combinato con il movimento dei rulli all’intensità preferita in base alla condizione fisica del momento può aiutare a rilassare tutto il corpo.

È consigliabile combinare i massaggi, alternando i programmi e le zone del corpo. Lavorate ogni giorno su una parte diversa del corpo e riservate circa 15-20 minuti alle sessioni di rilassamento. In questo modo si rinvigorisce tutto il corpo, si previene l’affaticamento muscolare e si gode di una varietà di massaggi.