Skip to main content

Massaggio paravertebrale, ideale per le persone di età superiore ai 40 anni

Di Novembre 20, 2023Novembre 22nd, 2023Poltrona Massaggiante

Perché il massaggio paravertebrale è utile? Con l’avanzare dell’età, si manifestano spesso disturbi nella zona della schiena a causa dell’indebolimento dei muscoli paravertebrali. Per questo motivo si possono avvertire dolori che, se non trattati, possono peggiorare causando gravi conseguenze, emicranie e nervosismo generale. Quali sono le cause dell’irrigidimento dei muscoli paravertebrali? Quali sono le soluzioni per prevenire il disagio e rilassare i muscoli?

Sintesi:

  1. Massaggio paravertebrale e salute degli organi interni
  2. Il massaggio paravertebrale e il mantenimento di una corretta postura della schiena

1. Massaggio paravertebrale e salute degli organi interni

Gli esercizi per la schiena e il massaggio paravertebrale rafforzano i muscoli e alleviano la rigidità della schiena. I muscoli romboide, trapezio e latissimus dorsi svolgono un ruolo importante, poiché influenzano la maggior parte dei movimenti del corpo. Questi muscoli aiutano a manovrare gli oggetti e ad avvicinarli al corpo. È anche grazie a questi gruppi muscolari che possiamo mantenere una postura corretta della colonna vertebrale.

Questo è importante sia dal punto di vista estetico che per la salute degli organi interni. Una postura scorretta della schiena esercita una pressione sugli organi interni, influenzando la loro funzionalità e l’attività dei polmoni. Quindi, se avete problemi di respirazione, dovreste prestare maggiore attenzione alla postura del vostro corpo. Inoltre, una postura scorretta della schiena porta nel tempo a danni alla colonna vertebrale, che possono richiedere interventi medici complessi.

Quali sono le cause più comuni che portano a rigidità e mal di schiena? Uno stile di vita sedentario o l’abitudine di passare ore e ore su una sedia possono provocare lievi dolori, formicolii o punture di spillo e persino un fastidio insopportabile. È consigliabile alzarsi ogni 50 minuti, fare una breve passeggiata o un po’ di esercizio fisico.

Se il tempo non vi permette di seguire una routine attiva di almeno 120 minuti di sport alla settimana, cercate di camminare di più, per quanto possibile. Evitate i mezzi di trasporto quando uscite dall’ufficio, sostituite l’ascensore con le scale e approfittate dei fine settimana per trascorrere del tempo nella natura.

Inoltre, secondo alcuni studi, le persone che fumano hanno un mal di schiena più intenso di quelle che non fumano. Indossare scarpe con il tacco alto può favorire le deformazioni della colonna vertebrale, accorciando la strada verso il mal di schiena e problemi più complicati.

Quando si sollevano oggetti pesanti, assicurarsi che la pressione sia esercitata sui muscoli del polpaccio e non sulla schiena. Quando si maneggiano oggetti pesanti, è opportuno portarli con entrambe le mani per garantire l’equilibrio.

2. Il massaggio paravertebrale e il mantenimento di una corretta postura della schiena

Formate una routine in cui sperimentate i benefici del massaggio paravertebrale. Quando gli impegni non consentono di recarsi al salone, le poltrone massaggianti professionali possono essere una valida soluzione. Dedicate 15 minuti al giorno al massaggio paravertebrale o del tessuto profondo. Le poltrone per massaggi sono progettate in modo che i rulli penetrino saldamente nella profondità dei muscoli fino a 12,5 cm. In questo modo si eliminano gli irrigidimenti muscolari, si rilassano le aree rigide e si riduce il disagio legato al dolore.

Il massaggio è particolarmente gradito dopo una giornata trascorsa seduti sulla sedia della scrivania e si cerca un modo semplice per rilassare il corpo prima di andare a dormire. Il massaggio riscaldante è studiato per alleviare i dolori, rilassare i muscoli e quindi aiutare il corpo ad assumere una postura rilassata. Anche l’esercizio fisico è naturalmente necessario per mantenere la schiena in una posizione corretta.

Stretching, allungamenti o yoga possono essere inclusi nella vostra routine di rilassamento. Infine, ma non meno importante, considerate che anche la biancheria da letto ha un’influenza significativa sulla salute della colonna vertebrale. Investite in un materasso di qualità che sostenga e rispetti le curve della colonna vertebrale.