Skip to main content

Che cos’è il Qigong? Un antico metodo per il rilassamento

By Ottobre 11, 2023Marzo 25th, 2024Poltrona Massaggiante

Il Qigong è una forma di yoga taoista che comprende un’ampia gamma di esercizi, da movimenti statici a esercizi complessi e tecniche di respirazione. Etimologicamente, “qi” significa “respiro” e “gong” significa “sforzo”. Il concetto alla base del qigong è che l’individuo deve fare uno sforzo, deve lavorare costantemente per coltivare questa forza vitale al fine di guarire se stesso e aumentare l’aspettativa di vita.

Quali sono i benefici di questa pratica? Per massimizzare i suoi effetti positivi, è consigliabile combinare questa forma di rilassamento con altre, come il massaggio elettrico e altri.

Sintesi:

  1. Il Qigong, un metodo di trasformazione del corpo per raggiungere la longevità
  2. Qigong, coltivazione dell’energia e prevenzione delle malattie in combinazione con terapie alternative

1. Il Qigong, un metodo di trasformazione del corpo per raggiungere la longevità

Tradizionalmente, i cinesi usano il qigong per coltivare e bilanciare la loro forza vitale, il “qi”. Questa pratica, che risale a 5000 anni fa, si concentra sulla creazione di una connessione armoniosa tra gli organi interni e sul bilanciamento o lo sblocco dell’energia di un particolare organo.

Il Qigong è considerato una meditazione in movimento, in cui il respiro è profondo e ritmico e la mente è rilassata. Questa forma di rilassamento mira a purificare il corpo dall’energia negativa e dalle emozioni tossiche o a trasformarle in energia benefica.

Quali sono i benefici della pratica del qigong? Nella maggior parte dei casi, le persone si rivolgono a questa tecnica per:

  • rilassamento;
  • medicina alternativa;
  • meditazione;
  • autoguarigione;
  • medicina preventiva;
  • addestramento alle arti marziali.

2. Qigong, coltivazione dell’energia e prevenzione delle malattie in combinazione con terapie alternative

Sapevate che questa pratica può aumentare la capacità dell’organismo di prevenire alcuni problemi di salute? In Cina, questa pratica è comunemente utilizzata come parte dei trattamenti prescritti per alcune condizioni, come ad esempio:

  • dolore alla schiena e alle gambe;
  • affaticamento e spossatezza;
  • pressione alta;
  • malattie cardiache;
  • diabete;
  • sovrappeso;
  • spondilosi cervicale.

Anche se questa pratica ha effetti straordinari sulla salute, non bisogna trascurare l’importanza dell’attività fisica. Il Qigong è indicato anche come complemento di terapie alternative quali: massaggi terapeutici e di rilassamento, esercizi di fitness e altri metodi di rivitalizzazione. La combinazione della pratica del qigong con il massaggio rilassante e gli esercizi di fitness migliora la reazione dell’organismo ai fattori di stress, equilibra i livelli di cortisolo e inverte i sintomi della depressione.

I benefici terapeutici sulle emozioni si riflettono anche sul piano fisico. Quando le emozioni vengono ripulite dalle tossine, il sistema immunitario diventa automaticamente più resistente nella lotta contro le malattie. Questa è una conseguenza naturale dell’apprendimento delle tecniche di lavoro con l’energia vitale.

Ogni sessione di qigong vi guida a:

  • creare un equilibrio tra gli organi interni;
  • fornire energia a ciascun organo per migliorarne e prolungarne la funzionalità e la durata di vita;
  • armonizzare l’uomo con il suo ambiente;
  • raggiungere un alto livello di energia e mantenere uno stato permanente di pace e calma mentale;
  • scoprire le capacità e le abilità naturali dell’uomo;
  • la stimolazione naturale dell’energia in tutte le aree del corpo, sbloccando gli ostacoli energetici che favoriscono l’insorgere di malattie.

La qualità della vita è influenzata dalla santità interiore. Una volta che il corpo è sano e il sistema immunitario sufficientemente forte, l’energia supplementare libera le emozioni, offre una visione più chiara di ciò che accade intorno a voi e sviluppa l’intuizione.

Una volta che vi siete collegati alle energie positive, dovete portarle all’interno di voi stessi, indirizzandole nella zona del basso addome, chiamata anche “serbatoio di energia”. Più questo serbatoio è costantemente riempito di forza vitale, più si è pronti a controllare le emozioni in situazioni urgenti o in momenti impegnativi.